Salta al contenuto principale

Cosa fare se il rubinetto della cucina gocciola? L'istinto ci direbbe di rivolgerci per aiuto ad un idraulico, questi tuttavia tendono a essere piuttosto impegnati e certamente non economici. Un rubinetto che gocciola è un problema talmente banale che possiamo assicurarvi: potete ripararlo da soli. Non è un grosso problema nemmeno per quelli la cui esperienza di fai-da-te si limita a saper cambiare una lampadina o piantare un chiodo.  Sono sufficienti dieci minuti e un investimento di poche decine di euro.
 

protkajici baterie.jpg

L’investimento é relativo all’acquisto di una cartuccia di ricambio. Alcuni considerano questa componente il "cuore" del rubinetto della cucina. In ogni caso, è un elemento chiave e il primo sospettato quando un rubinetto da cucina non funziona. Esistono tuttavia altri possibili problemi, che elencheremo alla fine di questo articolo. Oggi tuttavia ci concentreremo su come rimuovere la cartuccia dal rubinetto e sostituirla.

Come procedere

Sono necessari una nuova cartuccia, una chiave a brugola, una chiave piatta e un coltello affilato.

kartuse.jpg

1. Procuratevi una nuova cartuccia. Come già detto, costa poche decine di euro, non è dunque un ricambio costoso. La difficoltà sta nel trovare un modello identico a quello del rubinetto della cucina. Per sapere di quale modello si tratta, è sufficiente smontare il rubinetto (come spiegato più avanti in questo manuale) o visitare il sito web del produttore. Potrebbero anche essere in grado di consigliarvi in un negozio di articoli per la casa o di hobbistica.

Il diametro delle cartucce varia, benché solitamente sia di 35 o 40 millimetri. Ma attenzione, anche se si trova una cartuccia del diametro giusto, non si è ancora vinto. Le cartucce differiscono anche per la disposizione interna dei perni e dei fori. Non cercate quindi di indovinare quale sia la cartuccia giusta, ma seguite le informazioni fornite dal produttore o dal rivenditore.

2. Chiudete l'alimentazione dell'acqua. É sufficiente arrestarla mediante la valvola di ingresso. Aprite il rubinetto per svuotare l'acqua residua.

3. Rimuovete l’indicatore a colori per l'acqua calda e fredda sotto la leva di comando. Per questo scopo é sufficiente la punta di un coltello.

4. Allentate e svitate la piccola vite situata sotto l’indicatore con una chiave a brugola. Nel 99% dei casi si utilizzerà una brugola da 2,5 mm. Conservate con cura la vite in modo da poterla ritrovare in seguito. Attenzione, essendo piccola, a non lasciarla rotolare via.

5. Rimuovete la leva.

6. Sotto la leva si trova un anello di copertura decorativo, facilmente rimovibile. La cosa più difficile è rimuovere il dado in ottone. Non utilizzate chiavi a pappagallo per non danneggiare la superficie dell'ottone. È meglio trovare una chiave piatta adatta.

7. Eccovi ora alla cartuccia. Rimuovete la guarnizione e montatene una nuova. Ruotatela in modo che i perni si inseriscano nelle scanalature del rubinetto.

8. Rimettete il dado di ottone e l'anello decorativo.

9. Posizionate la leva di comando e avvitatene la vite con la chiave a brugola. Infine, rimettete in posizione l'indicatore dell'acqua calda e fredda.

10. Riaprite le valvole di ingresso dell'acqua calda e fredda. Ora sapete come rimuovere la cartuccia dal rubinetto e sostituirla con una nuova.

Quali altri problemi possono presentarsi in un rubinetto da lavello?

  1. L'acqua che gocciola dal rubinetto può essere causata anche da guarnizioni usurate o danneggiate. Seguite la stessa procedura delle istruzioni precedenti, solo in questo caso non sarà necessaria una nuova cartuccia, ma solo la guarnizione.
  2. Se si ha l’impressione che il flusso d'acqua sia inferiore al dovuto, il problema potrebbe essere un aeratore danneggiato. Un aeratore (il piccolo filtro all'estremità del beccuccio) sporco o intasato può essere facilmente svitato e pulito.
  3. C’é una perdita d'acqua alla base del corpo del rubinetto? Si direbbe un collegamento allentato. Stringete saldamente il rubinetto.
  4. La leva del miscelatore è troppo rigida? Il problema è probabilmente causato da un accumulo di calcare. Nelle istruzioni precedenti abbiamo descritto come rimuovere la leva del rubinetto. Per alcuni modelli di miscelatori da cucina è possibile acquistare una leva di comando di ricambio.
  5. Il corpo stesso del rubinetto é danneggiato. Lo si può notare da un foro nel corpo del rubinetto, da cui fuoriesce acqua. In questo caso, non c'è altra scelta se non quella di acquistare per la cucina un nuovo rubinetto.

Prodotti correlati

33,95 € IVA inc.
Avvio spedizione solitamente entro 21 giorni lavorativi
71,86 € IVA inc.
Disponibili > 10 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
43,83 € IVA inc.
Disponibili > 10 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
54,45 € IVA inc.
Disponibili > 10 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
36,70 € IVA inc.
Disponibili 9 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
Torna su