Salta al contenuto principale

Il montaggio del WC è tra i processi più impegnativi nell'arredamento di una nuova casa. Un pomeriggio probabilmente non sarà sufficiente. Se volete prendere la via della minor resistenza, allora lasciate fare a un professionista. Se siete tra i più pratici del fai da te, continuate a leggere per scoprire come installare un WC sospeso con i nostri consigli.
 

Nell'articolo di oggi, vedremo come installare i 2 tipi base di WC - a terra o sospeso.

Come scegliere il WC

Il WC a terra, come suggerisce il nome, è installato direttamente sul pavimento. Spesso chiamato anche WC monoblocco, questo tipo di WC è più facile da installare. Un WC sospeso ha un aspetto elegante e si pulisce più facilmente. Non ci sono molte pieghe dove lo sporco si deposita, e si può pulire facilmente anche sotto di esso.

Se non avete ancora scelto quello giusto per voi, leggete il nostro articolo Come scegliere il WC.

La sostituzione del WC

Se state costruendo un bagno nuovo, potete saltare questo passo. Ma gli appartamenti ristrutturati devono necessariamente affrontare la questione di come smontare il WC vecchio. Partiamo dal presupposto che negli appartamenti e nelle case più vecchie di solito troviamo un WC a pavimento.

La prima cosa da fare è chiudere l'alimentazione dell'acqua. Questo viene fatto di solito chiudendo la valvola d'angolo del serbatoio di scarico. Premete il pulsante di comando per svuotare la cassetta. Potrebbero essere necessarie diverse pressioni fino a quando non si è sicuri che questa sia vuota.

Svitate il vecchio vaso WC dal pavimento. Se il WC era fissato al pavimento da uno strato di silicone oltre alle viti, tagliatelo con un coltello. Non è ancora il momento di rimuovere il vaso - dovete prima scollegare il tubo di scarico e far scivolare fuori la cassetta. Tenete un secchio a portata di mano per raccogliere l'acqua residua. Rimuovete il WC e pulite accuratamente l'area dopo il lavoro da residui di giunti in silicone, unto e polvere lasciati sul pavimento. La sostituzione del WC ha quindi completato il suo primo atto. Se non volete iniziare a montare il WC nuovo fino al giorno dopo, tappate il tubo di scarico con dei giornali per evitare che l'odore si diffonda nella stanza.

 

Il modulo di installazione – una parte importante dei WC sospesi

La sostituzione di un WC sospeso non è possibile senza il modulo di installazione. Il vantaggio è che l'utente può scegliere un posto adatto per installare il WC e regolarne facilmente l'altezza. Il modulo di installazione è solitamente fornito con una cassetta di risciacquo incorporata, valvola di riempimento e scarico, fissaggio completo per il sanitario, gomito di scarico ed elementi di ancoraggio. Non c'è bisogno di cercare in vari negozi gli elementi aggiuntivi necessari, il modulo di installazione li contiene "all in one".

É tuttavia necessario scegliere il modulo giusto. La differenza è dovuta alla struttura delle pareti. I due tipi fondamentali di moduli di installazione sono quelli per muratura o per montaggio a secco.

Il modulo di installazione per muratura é dotato di supporti e fissaggi che vengono ancorati direttamente nel muro. È abbastanza robusto da sopportare il carico sia del WC sospeso che del meccanismo di scarico.

In edifici prefabbricati, invece, si vedono sempre più spesso pareti in cartongesso. Le partizioni in cartongesso non possono reggere un carico così pesante. Pertanto, si utilizza un modulo di installazione a secco con telai autoportanti con ancoraggio nel muro e nel pavimento. È questo tipo di modulo di installazione che andremo a usare nel prossimo processo.

 

Il montaggio di un WC sospeso

závěsné klozety.jpg

Prima di tutto, immaginiamo la situazione prima dell'installazione del WC. La stanza è vuota, ma i tubi di scarico sono già presenti. Abbiamo un WC sospeso nuovo in attesa di essere montato. Lo scarico del WC deve adattarsi al tubo di scarico - se questo non é il caso, ci serviremo di un raccordo flessibile per renderlo possibile.

Cominciamo quindi con il modulo di installazione pre-parete. Individuate un luogo adatto, non troppo lontano dal tubo di scarico. Nel regolarlo, assicuratevi che sia impostato all'altezza desiderata.

Per fare questo, stendetelo prima sul pavimento e misurate l'altezza delle barre filettate dal pavimento con un metro a nastro. Questo dovrebbe idealmente essere poco più di 40 cm. Le gambe di supporto dell'elemento divisorio sono regolabili in altezza. Allentando e stringendo le viti, questa altezza si può facilmente impostare.

Il modulo di installazione é dotato di un gomito di scarico a 90°. Questo gomito è usato per connettersi al tubo di scarico nel muro. Per collegare i due elementi, si utilizza un altro gomito a 90° e un raccordo a parete. In alternativa, usate un seghetto per accorciare il raccordo se il modulo è più vicino al tubo di scarico.

Una volta che i gomiti sono collegati, aggiungete il modulo di installazione. Assicuratevi che sia parallelo alla parete. Avvitate il doppio nipplo e l'elemento angolare sulla connessione dell'acqua. Avvolgete prima entrambe le connessioni con la canapa e ungete con pasta per guarnizioni. Collegate anche il tubo flessibile.

Il modulo di installazione è completo quando tutti i tubi e la cassetta di risciacquo sono collegati correttamente. Il modulo deve stare dritto ed essere stabile una volta fissato. In alcuni casi (per esempio con gli elementi Geberit), sono necessari solo 4 punti di ancoraggio per il fissaggio finale. Tuttavia, la procedura esatta varia per le diverse marche di elementi di montaggio. Seguite sempre le istruzioni allegate.

 

Rivestimento del modulo di installazione

Assicuratevi che l'elemento di montaggio sia installato perfettamente. Fate scorrere un pó l'acqua per per controllare che tutte le connessioni siano strette. Avvitate dunque i filetti e mettete i cappucci di montaggio. Si riconoscono facilmente nella confezione, perché sono solitamente di colore giallo brillante.

Una volta installato il modulo, ci si puó sentire ogogliosi per un lavoro ben fatto. Non è un compito facile. Occorre ora accettare che nessuno potrà apprezzare il vostro lavoro. È il momento di rivestire il modulo.

Per prima cosa, misurate accuratamente l'installazione pre-parete su tutti i lati. È necessario verificare le dimensioni del cartongesso. Il cartongesso deve prima subire dei piccoli aggiustamenti. Usate un seghetto per tagliare il foro per la placca di comando e il trapano, con i suoi vari accessori, per i fori per le barre filettate e lo scarico.

Installate le lastre di cartongesso sul lato anteriore in due strati. Questo offre maggiore stabilità e forza. Iniziate con le tavole su cui avete fatto i fori. Assicuratevi che il ritaglio per il comando della cassetta di risciacquo e i fori più piccoli siano nel posto giusto e corrispondano. Rivestite quindi l'intero lato anteriore e poi quelli laterali e superiore, dove è necessario fissare un solo strato di pannelli.

Montate i pannelli uno accanto all'altro. Usate delle viti a sgancio rapido e un trapano elettrico per fissarle al muro. Sigillate le giunture e i bordi delle tavole sul lato anteriore. Sigillate poi i rimanenti giunti alla fine del lavoro. Dopo di che, non resta che aspettare. Il sigillante ha bisogno di qualche ora per asciugarsi. A seconda della temperatura e dell'umidità, a volte può richiedere fino a mezza giornata.

Rivestite infine la partizione. La scelta classica è la ceramica, che è solida, sigilla bene e la manutenzione non dá problemi.

 

Montaggio del vaso sulla parete

Per prima cosa, rimuovete i cappucci di montaggio e inserite le guarnizioni sul beccuccio di collegamento e sul tubo di scarico. Ungete la guarnizione con un lubrificante adatto e mettetela sull'attacco del WC. Accorciate di conseguenza il raccordo a muro e il tubo di risciacquo in modo che possano essere montati correttamente sul WC. Per questo, é utilizzabile un seghetto per metallo. Levigate poi i bordi con una lima o carta vetrata.

Non dimenticate di installare l'isolamento acustico. Un nastro seghettato a montaggio rapido andrà bene. È anche importante per appianare le piccole irregolarità del muro. Montate il WC su entrambe le barre filettate. Inserite le rondelle di plastica e di metallo. Stringete prima i dadi a mano, controllate poi la posizione con una livella per essere sicuri e stringete in seguito con una chiave.

Infine, installate il comando del risciacquo o la placca di comando in base alle istruzioni del produttore. Montate anche il copriwater. A volte, questo viene fornito insieme al WC, a volte occorre acquistarlo separatamente. Attenzione - la placca di comando deve essere compatibile con il modulo di installazione!

 

 Montaggio di un WC a terra

Jika_H8266170002811dn2.jpg

Posizionate prima provvisoriamente il WC. Fissate l'anello di tenuta all'ingresso della cassetta di risciacquo. Avvitate poi la cassetta di risciacquo in ceramica al WC.

Fissate saldamente al muro il set completo risultante. Ora è necessario risolvere la questione di come collegare il WC allo scarico. Misurate la distanza tra il WC e lo scarico e accorciate il tubo di scarico di conseguenza. Di nuovo, usate una sega a mano. Se c'è una differenza di altezza tra lo scarico e l'attacco del WC, usate un raccordo angolare per compensare.

Avvitate ora il WC monoblocco al pavimento. Per prima cosa, posizionate il WC nell’ubicazione desiderata e segnate le posizioni dei fori con una matita. Mettete da parte il WC e praticate i fori per i tasselli con attenzione, a bassa velocità. Tappate le connessioni ai lati del tubo di scarico con canapa e nastro adesivo. Fate scorrere il vaso sopra i fori di fissaggio e collegatelo allo scarico nel muro. Avvitate, ma fate attenzione a non danneggiare la ceramica. Stringete le viti solo all'80-90%.

Infine, collegate la cassetta di risciacquo alla rete idrica, utilizzando il tubo di scarico o il tubo di alimentazione. La connessione nel muro include un raccordo ad angolo. Di nuovo, entra in gioco la canapa, un aiuto indispensabile per sigillare la connessione. Si consiglia di far colare un po' di pasta sigillante sui filetti coperti uniformemente di fibre di canapa.

Collegate dunque i tubi alla valvola ad angolo e alla cassetta di risciacquo.

 

L’ultimo passo é il montaggio del dispositivo di risciacquo.

Prodotti correlati

205,73 € IVA inc.
Avvio spedizione solitamente entro 21 giorni lavorativi
149,92 € IVA inc.
Disponibili 80 pz
Avvio spedizione Lunedì 28. 11.
201,20 € IVA inc.
Disponibili 9 pz
Avvio spedizione Lunedì 28. 11.
246,47 € IVA inc.
Disponibili > 100 pz
Avvio spedizione Lunedì 28. 11.
359,00 € IVA inc.
Disponibili > 100 pz
Avvio spedizione Lunedì 28. 11.
459,88 € IVA inc.
Disponibili 3 pz
Avvio spedizione Lunedì 28. 11.
97,89 € IVA inc.
Disponibili 12 pz
Avvio spedizione Lunedì 28. 11.
118,95 € IVA inc.
Disponibili 8 pz
Avvio spedizione Lunedì 28. 11.
163,98 € IVA inc.
Avvio spedizione solitamente entro 24 giorni lavorativi
Torna su