Salta al contenuto principale

State progettando la ristrutturazione del bagno e pensate di installare un box doccia senza piatto? Scoprite come scegliere la canalina giusta.

La doccia con il piatto doccia è un classico, forse tutti hanno vissuto in una casa in cui la doccia era allestita in questo modo. Tuttavia, molte persone oggi preferiscono un box senza piatto doccia, talvolta chiamato anche walk-in. In questo caso, il fondo della cabina è a filo pavimento e una canalina per doccia si occupa del drenaggio dell'acqua.

Non solo è una soluzione esteticamente più interessante, ma anche più pratica. Superare il piccolo dislivello del bordo del piatto doccia è facile per la maggior parte delle persone sotto i 60 anni, ma chissà come ce la caveremo in termini di salute una volta in pensione? Una soluzione senza barriere è un investimento che forse non apprezzerete ora o tra cinque anni, ma un giorno sí. Ecco perché, in questo articolo, descriveremo come scegliere un canalina per doccia.

È comunque possibile installare una canalina doccia nel vostro bagno?

Per molti il sogno di una cabina doccia walk-in svanisce prima ancora di guardare i cataloghi dei produttori. Non tutti i bagni consentono l'installazione di una canalina doccia. Infatti, il suo montaggio richiede una certa altezza strutturale minima. I migliori produttori di canaline ne sono consapevoli e offrono modelli con un'altezza non inferiore a 75 mm. Questo perché è necessario rispettare lo standard per l'altezza del tappo antiodori, di norma 50 mm. A volte, la progettazione del pavimento non consente questa soluzione, soprattutto nelle case prefabbricate. Se non sapete se questo è il caso del vostro edificio, invitate un tecnologo edile o un ingegnere strutturale per valutarlo.

 

Considerate quanto spesso utilizzerete la doccia

Questo punto potrebbe cogliere alcuni di sorpresa, ma lo citiamo perché il nostro articolo potrebbe essere letto non solo da proprietari di appartamenti o case, ma anche dai gestori di strutture pubbliche come palestre, piscine o saune. In questo caso, la doccia praticamente non si ferma mai e il suo scarico deve essere realizzato di conseguenza. È necessario porre l'accento sulla portata e sulla qualità del materiale. La situazione è diversa nei cottage o nelle case in cui la doccia viene utilizzata solo poche volte all'anno. In questo caso, si consiglia uno scarico a pavimento con un dispositivo antiodore a secco.

La portata di scolo

Nell'offerta di SANITINO, troverete indicata la portata massima per ogni canalina doccia. Questa é espressa in litri al minuto ed è molto importante. Con una canalina di portata inferiore, il sifone si riempirà rapidamente d'acqua e si creerà una sgradevole pozza d'acqua nella doccia. Ma non è difficile evitare questo problema. Basta considerare la portata d'acqua del soffione della doccia (o della doccetta) per sapere quale dovrebbe essere la capacità della canalina doccia che vi occorre.

La posizione

Il posizionamento della canalina della doccia è un parametro fondamentale. A seconda del tipo di canalina scelto, le piastrelle del box doccia devono essere posate in modo idoneo. Se si è optato per una canalina doccia a parete, è necessario piastrellare in un'unica direzione, ovvero verso la parete dove si troverà la canalina. Un'altra opzione è una canalina al centro dello spazio. In questo caso, la pendenza è molto più difficile: si procede dalle due pareti opposte verso il punto in cui verrà posata la canalina. È un'opera di installazione difficile e non sempre ha un bell'aspetto. Tuttavia, alcuni proprietari di bagni optano per questa soluzione. L'acqua defluisce in modo più uniforme e veloce e, a volte, una doccia con una canalina al centro dello spazio è esteticamente piú interessante.

In che materiale e con quale design?

Sul mercato si trovano ancora canaline in plastica. Oggi, queste sono realizzate in polipropilene altamente durevole che resiste ai detergenti chimici e al congelamento. La plastica è comunque una soluzione economica. Consigliamo difatti sempre l'acciaio inossidabile. Le canaline realizzate in questo materiale hanno una lunga durata e sono stabili nella forma e nel colore. Vogliamo infatti che la nostra canalina non solo funzioni bene, ma sia anche bella da vedere, anche se non è il primo elemento che salta all'occhio nel bagno. Questo ci porta al design. Non è il parametro più importante, ma può svolgere un ruolo importante nella scelta di una canalina doccia. Le canaline sono disponibili in colori interessanti: nero, oro, grafite o rame. Trovate quello che si adatta meglio al vostro bagno.

 

Prodotti correlati

118,75 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
saldo
169,48 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
106,37 € IVA inc.
Disponibili 2 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
sconto
190,34 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
Torna su