Salta al contenuto principale

Desiderate una cucina moderna, fresca e spaziosa? Puntate sullo stile industriale e abbinate con maestria i suoi elementi e accessori per creare un design originale per la vostra cucina!
 

Lo stile industriale non tramonta mai

shutterstock_1641746212.jpg

Sebbene non sia stato originariamente creato come stile di design, il look industriale è intramontabile e molto popolare al momento. Lo si puó utilizzare quasi ovunque, ma attenzione: per avere un bell'aspetto ha bisogno di spazi piuttosto ampi e di sufficiente illuminazione. Originariamente, era lo stile dei capannoni delle fabbriche e degli impianti industriali, detto anche factory style. Un tempo veniva utilizzato, ad esempio, in grandi sale, uffici, musei, caffè, ma gradualmente si è diffuso anche negli appartamenti e nelle case. Oltre allo spazio generoso, le sue caratteristiche sono anche elementi tecnici riconosciuti, mobili e accessori industriali e, infine, materiali tipici come mattoni, cemento e legno. È uno stile ruvido e grezzo, che non dà certo l'impressione di voler essere economico e possiede una sincerità che è sfacciata, ma anche romantica. Per quanto possa sembrare paradossale, è vero. Lo stile industriale, oggi, difatti, non è più un ambiente grezzo per il duro lavoro, ma uno sguardo nostalgico a un'epoca passata.

Le cucine in stile industriale

La cucina è un ambiente in cui questo stile si adatta particolarmente. Le cucine moderne sono spesso ambienti spaziosi che fungono anche da sala da pranzo e soggiorno. L'ideale è avere finestre alte, in particolar modo articolate ed espressive. I pavimenti tendono a essere in cemento o in legno e caratterizzati da una certa dose di crudezza, senza alcuna esagerazione, così come le pareti non intonacate. I mobili sono generalmente poco decorativi, non eccessivamente ornati, ma piuttosto pratici. Questi possono essere anche in stile vintage, che si adatta bene a uno spazio industriale. In una cucina in stile industriale si trovano scaffali, mensole e appendiabiti in metallo austero o armadietti con superfici semplici e disadorne, ma con viti o maniglie a vista. 

Ispirazione senza pretese

Le cucine industriali traggono ispirazione dal carattere aperto e funzionale della cucina, come quello dei capannoni industriali, dove lo stile non viene preso in considerazione, ma piuttosto la funzionalità. Cavi e gli altri elementi tecnici possono essere quindi lasciati esposti, così come il riscaldamento e altre apparecchiature. Anche il design della cucina si adegua a questo, tutto è disposto in modo funzionale ma a vista. I componenti della cucina, come il lavello, il rubinetto, i vari ripiani e le mensole, non sono di colori splendenti, ma piuttosto in nero, grigio o acciaio inox. Questo non significa che gli altri colori siano tabù. Al contrario, ogni tanto una tonalità sgargiante puó spezzare l'uniformità dei colori. Per quanto riguarda i materiali, sono da preferire il metallo, l'acciaio inox e, naturalmente, il cemento, ma anche il vetro o la ceramica sono adatti. Non dimenticate il legno, che crea un'impressione di calore di accoglienza, dando equilibrio al freddo e distante metallo. Le superfici tendono a essere opache e possono avere un aspetto consumato. Rispetto alle cucine tradizionali, le cucine industriali si distinguono anche per l'illuminazione. Gli schemi di illuminazione tipici sono lampade a sospensione nere, grigie o colorate, ma adatti sono anche mobili con illuminazione interna o l'indispensabile luce sopra il piano della cucina.

          osvetleni industrial            doplnky

 

Prodotti correlati

267,94 € IVA inc.
Disponibili 2 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
304,50 € IVA inc.
Disponibili 7 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
203,72 € IVA inc.
Disponibili > 10 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
551,29 € IVA inc.
Avvio spedizione solitamente entro 7 giorni lavorativi
Torna su