Salta al contenuto principale

Spesso non ce ne accorgiamo nemmeno e sciacquiamo qualcosa che non é molto adatto nel lavandino. E cosí, di tanto in tanto, l´acqua smette di defluire e, quel che é peggio, ha un odore sgradevole. Cosa fare in un momento simile? Non chiamate l'idraulico. Grazie ai nostri consigli, potrete  gestire questo problema da soli!

I problemi dello scarico iniziano in modo innocente. A volte si sentono odori venire dallo scarico del lavandino, ma non ci prestiamo attenzione. La maggior parte di noi non pensa nemmeno alla necessitá di prendersi cura di lui regolarmente. Vi chiedete il perché? Dopotutto, ogni giorno nei tubi di scarico scorre molta acqua, non si getta nulla di grosso nello scarico, quindi cosa potrebbe ostruirlo? Non  avete motivo di annusare nulla...
 

Perché lo scarico si intasa?

Il problema dello scarico intasato in cucina non é questione di giorni o settimane. Spesso é questione di mesi o addirittura anni. Ogni giorno, avanzi di cibo, grasso, bucce, conchiglie, frammenti di ossa e altre impuritá si attaccano alle pareti dei tubi. In questo modo i tubi si intasano lentamente fino a intasarsi un giorno. Se i rifiuti intasati vengono segnalati in anticipo da un odore e reagite  in tempo, avrete vinto. Altrimenti, avrete conseguenze spiacevoli.

GROHE dřez

 

Un aiutante di nome sturalavandino

Per prima cosa provate a pulire lo scarico con un sturalavandino classico. In negozio potrete scegliere tra diversi tipi e vale sicuramente  la pena averlo a casa. Ma come fare? Chiudere il lavello con un tappo, riempirlo con almeno 10 centimetri di acqua calda e tappare lo scarico troppo pieno con un panno umido. Quindi stappare, mettendo lo sturalavandino sullo scarico e cercare di staccare dalle tubazioni i rifiuti creando il vuoto. Lavorare con lo sturalavandino fino a quando l'acqua non defluisce uniformemente.

 

Il bicarbonato e l'aceto risolveranno tutto

Anche il bicarbonato di sodio e l'aceto possono aiutare a ripulire i rifiuti. Tutto quello che dovrete fare é  versare mezza tazza di bicarbonato di sodio nel sifone del lavabo e versarci sopra una tazza di aceto (preferibilmente caldo). Attendere un pó che la schiuma si depositi e infine sciacquare bene il lavandino con un getto di acqua calda. Se necessario, ripetete l'intero processo. Vedrete che gli scarichi  intasati saranno improvvisamente un ricordo del passato.

SUGGERIMENTO di SANITINO: Invece del bicarbonato di sodio, potrete usare il lievito in polvere o il normale sale da cucina. L'effetto sará lo stesso.

Qualunque sia il nostro consiglio che sceglierete, tenete presente che dovrete lasciare questi prodotti ambientali nello scarico molto piú a lungo dei loro parenti chimici.

 

Percorso biologico

Vale anche la pena menzionare i preparati enzimatici biologici. Contengono batteri innocui, che decompongono le sostanze organiche depositate nella tubazione e allo stesso tempo non ne danneggiano la superficie. Prima di pulire in questo modo, dovranno essere avviati processi biologici. Pertanto, lasciate che l'acqua calda fluisca attraverso il tubo per almeno 30 secondi. Quindi versate la quantitá consigliata di prodotto nel foro di scarico e risciacquate con 0,5 l di acqua tiepida. Questo processo si svolgerá durante la notte, poiché i prodotti di solito funzionano fino a 8 ore. In caso di forte sporco, sará necessario ripetere l'intero processo il giorno successivo.

 

Attenzione al primo posto

Se preferirete utilizzare prodotti chimici, non dimenticate di seguire le istruzioni per l'uso e per proteggere la vostra salute. Lavorate con loro con la massima cura e usate  sempre dispositivi di protezione come guanti di gomma resistenti ai prodotti chimici, occhiali e un grembiule. Non chinatevi sulle parti trattate.
 

La prevenzione é la chiave del successo

Per evitare di incorrere in problemi simili, non dimenticate di prevenire. Tutto quello che dovrete fare é  comprare un filtro per scarichi per pochi euro, che catturerá tutto lo sporco. Sono disponibili sia nelle varianti in metallo che in plastica e fanno anche parte di alcuni lavelli, quindi sembreranno molto piú eleganti. Tutto quello che dovrete faresará pulire regolarmente il filtro e sarete sicuramente d'accordo sul fatto che é piú facile pulire il filtro una volta ogni al giorno piuttosto che risolvere i problemi al   sifone che non drena ed é puzzolente.

Franke dřez

Molte persone causano anche notevoli problemi scaricando il grasso residuo nello scarico. É meglio versare gli oli da cucina raffreddati in una bottiglia in PET e metterli in un contenitore di raccolta specializzato vicino ai contenitori o consegnarli a un cantiere di raccolta. Se é necessario lavate contenitori unti, si consiglia di rimuovere il grasso superfluo con un tovagliolo o un rotolo di carta. Se usate  lo strutto, fatelo  indurire e poi buttatelo nei rifiuti urbani. Per la cura preventiva regolare e la manutenzione degli scarichi, potrete provare la giá menzionata soda e aceto.

Prodotti correlati

45,00 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione Lunedì 5. 12.
475,70 € IVA inc.
Disponibili 6 pz
Avvio spedizione Martedì 6. 12.
211,74 € IVA inc.
Disponibili 5 pz
Avvio spedizione Lunedì 5. 12.
100,65 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione Lunedì 5. 12.
208,63 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione Martedì 6. 12.
240,00 € IVA inc.
Disponibile presso il fornitore
200,43 € IVA inc.
Disponibili 2 pz
Avvio spedizione Lunedì 5. 12.
Torna su