Salta al contenuto principale

Il nuovo lavello in acciaio inox sembra sempre perfetto. Sapete come prendervene cura per farlo durare il piú a lungo possibile? In questo articolo abbiamo scritto come pulire un lavello in acciaio inossidabile nuovo ma anche vecchio.

I lavelli in acciaio inossidabile sono ancora il tipo piú comune nelle famiglie ceche. Non c'é da stupirsi, sono incredibilmente resistenti alle influenze esterne e allo stesso tempo sembrano molto moderni. Tuttavia, anche un materiale durevole come l'acciaio inossidabile richiede una manipolazione adeguata.

Il lavello in acciaio inossidabile ha molte grandi caratteristiche. Uno degli aspetti positivi é l'aspetto lucido, ma anche questo non ha la capacitá di durare a lungo nell'uso normale. Su di esso rimangono vari tipi di sporco, impronte digitali e  soprattutto, macchie di calcare. Tuttavia, con la dovuta cura, potrá  riprendere un bell'aspetto, anche se verrá usata da un cuoco   appassionato. Allora come si pulisce un lavello in acciaio inox?

 

Spazzole ruvide? Nemmeno per sogno!

Assicuratevi di non utilizzare nulla che possa graffiare la superficie in acciaio inossidabile . I graffi si verificano facilmente e quindi avrete difficoltá a mantenere la lucentezza brillante originale. Non utilizzare il lato ruvido delle spugne, tanto meno spazzole metalliche o altre spazzole, anche per sporco secco e macchie. La scelta migliore sará una spugna o un panno morbido,specialmente realizzato in microfibra.

jak vyčistit dřez

 

Troppa chimica

Anche eventuali detergenti con effetti abrasivi non sono adatti, quindi dimenticate le paste liquide, le paste lucidanti, ecc. Anche l'acciaio inossidabile perde la sua lucentezza e colore originali anche quando si utilizzano disinfettanti e candeggina con cloro, quindi evitateli. Anche un normale detersivo per piatti non dará un ottimo servizio, dopo il suo utilizzo la superficie sará si priva di sporco, ma allo stesso tempo piena di macchie. Consigliamo quindi l'acquisto di prodotti speciali pensati direttamente per l'acciaio inox. Il loro vantaggio sará che lasciano una pellicola sulla superficie del lavandino, la quale  lo proteggerá dalle gocce secche. Se preferite  percorsi piú naturali non dovete preoccuparvi. Abbiamo per voi diversi consigli della nonna, con l'aiuto dei quali potrete otterrete un risultato perfetto!

 

Come pulire un lavello della cucina di casa?

shutterstock_2052318158.jpg

Solitamente é sufficiente sciacquare il lavello con acqua e poi lucidarlo con un panno asciutto. Ma come smaltire lo sporco piú resistente? Prendete uno dei prodotti per la pulizia piú utili: l'aceto. L'aceto sgrassa e lascia la superficie lucida, quindi é piú che un candidato adatto per la pulizia. Usate uno spray per applicarlo sulla superficie del lavello e lasciatelo agire per un po'. Successivamente risciacquate accuratamente le superfici trattate e lucidate con un panno morbido e asciutto.

Il secondo aiuto altrettanto efficace é il bicarbonato di sodio. Inumidire il lavandino, cospargere di soda e stenderla con un panno. Dopo qualche minuto, risciacquate accuratamente e lucidate con un panno asciutto. Se il lavandino é molto sporco, unite le forze dell'aceto e del bicarbonato di sodio. Basterá unire le procedure di cui sopra: versare una quantitá adeguata di bicarbonato di sodio nel lavello e stendere con cura con una spugna umida. Non dimenticate i punti difficili da raggiungere intorno allo scarico e intorno al rubinetto. Quindi utilizzate uno spray per aggiungere l'aceto e lasciate riposare per almeno dieci minuti. La soda inizia a schiumare a contatto con l'aceto - va bene,   durante la reazione  si scioglie e abbatte le impuritá. Infine, sciacquare accuratamente il lavello con acqua, pulite e lucidate con un panno asciutto. Vedrete che brillerá come nuovo!

Come pulire un lavello con aiuto del limone

Non dobbiamo dimenticare anche il limone e le sue capacitá. Spruzzare il succo di limone su un canovaccio e iniziate a lucidate. Potrete anche tagliare il limone e pulire il lavandino direttamente con esso. In entrambi i casi, peró, non dimenticate di risciacquare accuratamente questo acido naturale e poi lucidate il lavello a secco. Le pratiche naturali semplicemente non deluderanno!

CONSIGLIO SANITINO: Avete mai provato a sbucciare le patate in un lavello in acciaio inox? Si é verificato che le loro bucce con la fecola di patate rimuovono la superficie dalle impuritá. Quindi risciacquate e lucidate il lavandino in modo classico. Questa é una procedura molto semplice, quindi perché non provarla?

Sia che utilizziate detersivi per lavelli in acciaio inossidabile acquistati o fatti in casa, non dimenticate mai la regolaritá. Ogni volta che si sporca il lavello, deve essere lavato. Questo manterrá il vostro lavello come nuovo!

Prodotti correlati

2,65 € IVA inc.
Disponibili 8 pz
Avvio spedizione Lunedì 5. 12.
231,65 € IVA inc.
Avvio spedizione solitamente entro 21 giorni lavorativi
saldo - 21 %
70,15 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione Lunedì 5. 12.
303,96 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione Lunedì 5. 12.
257,00 € IVA inc.
Disponibili 3 pz
Avvio spedizione Lunedì 5. 12.
Torna su