Salta al contenuto principale

Il bagno deve risplendere per la sua pulizia più di ogni altra stanza della casa. Purtroppo, è proprio qui che la manutenzione è più impegnativa, a causa dell'elevata umidità e dei rapidi sbalzi di temperatura. L'ambiente attira microrganismi pericolosi. È possibile proteggerlo almeno in parte con una ventilazione efficace. Prima o poi, però, si noterà che gli elementi che lo compongono appariranno sbiaditi e in bisogno di riparazioni.
 

Le ingiurie del tempo sono visibili prima di tutto nelle fughe, cioè nelle zone difficili da raggiungere tra le piastrelle. Il continuo annerirsi che si sviluppa in questi punti è causato dalla muffa. Riparare le fughe del bagno non è quindi solo un passo per ripristinarne il gradevole aspetto originale, ma anche per evitare il rischio di malattie.

Rinnovo delle fughe nel bagno: 1. pulizia

Le fughe in bagno possono essere aggiustate in due modi: pulendole o mettendoci del sigillante nuovo. Il primo metodo è più semplice, ma occorre essere sicuri che, a seconda delle condizioni in cui si trovano le fughe, la pulizia sia davvero sufficiente. Se queste sono solide in tutti i punti e non presentano parti friabili, non è necessario prendersi un giorno di ferie. Esistono diversi metodi per pulirle, sta a voi decidere quale scegliere.

Pulitori a vapore

Il rinnovo delle fughe nel bagno è anche possibile grazie al buon vecchio vapore. I pulitori a vapore sono attualmente di tendenza, il loro uso è universale. Sono in grado di gestire anche il grasso e il calcare delle fughe. Questo perché funzionano secondo il principio dell'acqua e alta pressione, che rimuove lo sporco meno ostinato. È sufficiente passare la spazzola rotonda alcune volte sullo stesso punto o fare pressione dove c'è più sporco.

parní čistič

Impasti di lievito in polvere

Non tutti hanno un pulitore a vapore in casa, ecco quindi una seconda opzione per ripristinare le fughe nel bagno. Potrete anche cavarvela con quello che trovate in dispensa. Mettete lievito in polvere e budino alla vaniglia in una piccola ciotola. Mescolate questi ingredienti con acqua e bicarbonato di sodio. Prendete poi un piccolo spazzolino da denti e strofinate. Le giunture sono tante e strofinare è faticoso, ma se mettete su un po' di buona musica o un podcast interessante, il vostro pomeriggio di pulizie passerà in un lampo. E un bagno pulito ne varrà la pena.

Gesso

Esistono molti rimedi delle nonne per la pulizia delle fughe nel bagno. Come ultima citiamo il gesso. Va schiacciato o grattugiato su una vecchia grattugia e messo a bagno in un po' d'acqua. Anche in questo caso, avrete bisogno di uno spazzolino e di una buona dose di pazienza nello strofinare. Si può anche provare il tanto celebrato metodo del sapone di nocciolo applicato a una piccola spazzola da scarpe. In questo caso, occorre tenere conto della schiuma sporca che si formerà sulle piastrelle. La si rimuove con un panno umido.

Rinnovo delle fughe nel bagno: 2. crearne delle nuove

Se le fughe si sgretolano, non resta che la soluzione piú impegnativa – crearne delle nuove. La risposta alla domanda su come rimuovere le vecchie fughe è semplice: con un coltello affilato. Fate attenzione quando lavorate per non danneggiare le piastrelle o, peggio, a non tagliarvi. Dopo aver rimosso le fughe, ci sará molta confusione nel bagno, quindi è meglio stendere un giornale sul pavimento prima di cominciare. Pulite le fessure vuote e liberatele da polvere e muffa e potrete passare alla fase successiva.

odstranění spár

È possibile creare nuove fughe con la boiacca, che è di lunga durata, nonché dura e resistente. Ma ci sono punti del bagno in cui è necessario applicare del silicone flessibile, come gli angoli o i contorni della vasca da bagno o del lavandino, applicato con l'apposita pistola: non c'è metodo migliore. Per mantenere un giunto regolare, segnate la sua direzione con del nastro adesivo, su entrambi i lati.

malta na spáry

Considerate anche con attenzione il colore giusto. Il bianco è un'ottima scelta, altrimenti é sempre preferibile una tonalità più chiara delle piastrelle stesse. Dopo aver riempito tutte le fughe con il silicone, lisciate con una spugna o un frattazzo in plastica.

Perché va utilizzato il silicone? Il silicone contiene agenti fungicidi che eliminano la muffa, ideale ad esempio nei pressi della vasca da bagno. Sappiate tuttavia che nel giro di qualche anno questi perderanno il loro effetto.

silikon v koupelně

Prodotti correlati

94,96 € IVA inc.
Disponibili 3 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
17,26 € IVA inc.
Avvio spedizione solitamente entro 10 giorni lavorativi
149,99 € IVA inc.
Disponibili 16 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
Torna su