Salta al contenuto principale

La pulizia del bagno è sempre una disciplina impegnativa e, nel caso del box doccia, questo è doppiamente vero. L'acqua dura lascia gocce antiestetiche sul vetro trasparente delle ante e delle pareti della doccia. Come fare, allora, per pulirla in modo rapido ed efficiente? Ecco alcuni consigli!

La pulizia del bagno dà parecchio da fare a molte casalinghe. L'acqua dura lascia macchie e impronte antiestetiche sulla superficie lucida di rubinetti, pannelli doccia e specchi. Anche l‘umidità tipica del bagno non ne facilita la pulizia. In un ambiente umido si formano più facilmente batteri e funghi, che non si eliminano con un semplice getto d'acqua.

Un capitolo a parte nella pulizia del bagno sono i box doccia in vetro e le docce cromate in essi. Una doccia nuova ha un aspetto fantastico e pulito, ma dopo un uso regolare, il suo vetro è offuscato da gocce d'acqua essiccate e calcare.

Come pulire quindi, efficacemente, le pareti e le ante della doccia per mantenerle come nuove?

 

Pensate in anticipo

Nell‘acquistare le pareti e ante della doccia, consideratene la manutenzione! Il vetro trasparente si presenta molto elegante, pulito e ingrandisce visivamente il vostro bagno, ma è molto più difficile da pulire. Ogni imperfezione é chiaramente visibile, come gocce d'acqua essiccate o macchie mal lucidate. Se non volete prendervi cura regolarmente di un parete doccia di questo tipo, sceglietene una variante in plastica o vetro strutturato.

Molti produttori offrono cabine doccia con diverse strutture o sabbiature. Molto gradito é anche il vetro smerigliato, che offre inoltre una maggiore sensazione di intimità durante la doccia.
 

Prima di usare il box doccia per la prima volta

Se la vostra doccia non é dotata di finiture speciali per una pulizia più semplice, potete pensare voi stessi al trattamento del vetro, tramite detergenti appositi che respingono l'acqua grazie a uno strato speciale, come, ad esempio, dalla nostra offerta, AntiCalc. Utilizzate questo prodotto per trattare il vetro delle pareti e dell’anta della doccia dopo ogni pulizia.
 

Procuratevi un tergivetri!

Rimarrete stupiti, ma anche un oggetto del genere può fare miracoli. Se utilizzato dopo ogni doccia, vi libererà dalle gocce d'acqua essiccate. Un tergivetri dovrebbe essere una cosa ovvia per ogni doccia!

E se non sapete dove posizionare il tergivetri, acquistate una versione dritta con pratico supporto o ripiano. Tergivetri con supporto senza necessità di foratura sono offerti, ad esempio, da Compactor, SAPHO o Nimco. Ripiani di design per tergivetri sono disponibili nell’offerta del marchio KEUCO.

A cosa fare attenzione nella pulizia

Il mercato odierno offre innumerevoli prodotti per la pulizia o il trattamento dei box doccia in vetro. Sfortunatamente, non tutti i prodotti sono adatti per il vetro e telai cromati. State alla larga da detergenti contenenti acido fosforico, acetico, formico o cloridrico. Inoltre, non utilizzate prodotti con ipoclorito di sodio (candeggina a base di cloro) che rovinano la superficie del box doccia.

Per la manutenzione ordinaria, utilizzate solo un tergivetri adatto per questo scopo, e per una pulizia pesante, aiutatevi con un panno morbido, idealmente in microfibra. Non utilizzate mai spugne ruvide o panni che lasciano pelucchi sul vetro, poiché questi saranno sempre visibili sul vetro.

 

Come eliminare le gocce d'acqua essiccate dal box doccia?

Un’accurata pulizia del vetro

 

shutterstock_714712717.jpg

Per una bellezza della doccia duratura, la regolarità è la cosa migliore. Per questo motivo, ribadiamo la necessità di acquistare un tergivetri. Dopo ogni doccia, é sufficiente pulire con esso le gocce d'acqua, per evitare che si secchino. Anche il tergivetri, peró, non è onnipotente, è quindi necessario utilizzare dei detergenti.

Se avete acquistato un box doccia con trattamento speciale di superficie, informatevi sempre dal produttore quali detergenti consiglia. Mezzi impropri possono ridurre l'effetto di questo strato o danneggiarlo in modo permanente. Ad esempio, uno spray detergente del marchio RAVAK o SAPHO può eliminare gocce d'acqua secche, ditate o macchie. Un'altra soluzione è usare acqua saponata e un panno morbido in microfibra.

 

shutterstock_761080738.jpg

I rimedi della nonna per una pulizia del vetro perfetta

Se non vi fidate dei detergenti, potete utilizzare sostanze a disposizione in giro per la casa. Ad esempio, una miscela di acqua e limone: spremete il limone in un contenitore di plastica ben pulito e diluitelo con acqua limpida. Spruzzate poi la miscela sul vetro, lasciate in posa per 30 minuti e poi risciacquate abbondantemente. Infine, asciugate l'acqua con un tergivetri e lucidate, se necessario.

Anche l'uso di limone e bicarbonato di sodio è efficace: tagliate il limone, versateci sopra un po' di bicarbonato di sodio e strofinatelo poi sul vetro da pulire. Il limone è un acido, quindi anche in questo caso è necessario sciacquare il vetro con acqua pulita dopo pochi minuti e asciugarlo accuratamente.

Alcune nonne consigliano anche una combinazione di aceto e acqua, ma in questo caso fate molta attenzione, perché l'acido acetico può danneggiare le superfici. Consigliamo di diluirlo molto con acqua, spruzzare il vetro del box doccia con questa miscela leggera e risciacquarlo con acqua pulita dopo pochi minuti.
 

Non dimenticate le superfici cromate

Se il vostro box doccia ha maniglie, cardini o telai cromati, non dimenticate anche qui di pulire le gocce secche, poiché il calcare può danneggiarne la superficie lucida. Per la manutenzione ordinaria sono sufficienti acqua saponata e un panno morbido in microfibra. Procuratevi dei detergenti a base di acido citrico disponibili in commercio per rimuovere i depositi di calcio. In questo caso però le zone trattate devono essere sempre sciacquate accuratamente con acqua e asciugate con un panno asciutto.

La doccia è l'orgoglio di tutto il bagno e credeteci, non occorre che sia nuova perché brilli di pulizia!

Vi sono piaciuti i nostri consigli? Seguiteci sui social, iscrivetevi alla nostra newsletter o tenete d’occhio il blog di SANITINO. 

Prodotti correlati

16,34 € IVA inc.
Disponibili 4 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
26,96 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
21,30 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
29,87 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
Torna su