Salta al contenuto principale

Le cucine provenzali hanno un fascino inconfondibile. Desiderate godervi il vostro caffè mattutino e la colazione nell'atmosfera accattivante della campagna francese? Vi consiglieremo come arredare una cucina provenzale.  
 

Date nuova vita alla vostra cucina e lasciatevi ispirare dalla bellezza della campagna francese. Con uno schiocco di dita, sarete trasportati in luoghi con campi di lavanda e l'odore di croissant freschi. Una cucina in stile provenzale è, in una parola, magnifica, e abbiamo alcuni consigli che renderanno il suo allestimento un gioco da ragazzi!

 

Colori sbiaditi dal sole…

mood board provance.jpg

Lo stile provenzale rappresenta il lato romantico della campagna. È per questo che usa soprattutto colori chiari e sbiaditi dal sole. Il bianco è il colore principale, gli accessori quindi possono essere accostati a qualsiasi colore senza disturbare l'aspetto generale dell'interno. Ad esempio, vengono spesso utilizzati blu scuro a contrasto, turchese e persino viola, che ricordano un campo di lavanda. Oltre al bianco, crema, beige o verdastro sono adatti come colore di base.

Oltre ai colori chiari, usati soprattutto sulle aree più grandi, ci sono anche i motivi. Il classico immortale sono ovviamente i fiori, adatti a superfici più piccole - tovaglie, tovaglioli o tende.

Materiali naturali al primo posto

La Provenza è associata ai materiali naturali, ma soprattutto al legno. Oltre ai mobili, possiamo far risaltare questo materiale, per esempio, con travi a vista sul soffitto o un pavimento in legno naturale. Anche un piano di lavoro in legno massiccio ha un bell'aspetto. Ma non si può sbagliare nemmeno con le materie prime. Un muro di mattoni, per esempio, porta il giusto fascino a una cucina provenzale. Ma non tutti hanno la possibilità di mettere a nudo i mattoni; ovviamente, non si può fare in un appartamento prefabbricato. Sono tuttavia disponibili fedeli imitazioni, che possono essere utilizzate per sostituire i mattoni veri.

Allo stesso modo, rivestimenti in pietra possono essere usati per rivestire pareti (o parte di esse) così come il muro sopra il piano di lavoro della cucina. Qui, tuttavia, dobbiamo fare i conti con una manutenzione più impegnativa. Infine, ma non meno importante, sono adatte anche le piastrelle in ceramica con un bel motivo. Non abbiate paura di sperimentare, abbinare l'apparentemente incompatibile, l'importante è che vi sentiate a vostro agio nella cucina!

 

Il lavello come gioiello di design

210_BTG4VL_DRG52S.jpg

Nella scelta del lavello per una cucina in stile provenzale, avrete l’imbarazzo della scelta di materiali, dimensioni, forma e tonalitá. Molto di successo sono, ad esempio, lavelli in granito in bianco, crema o beige.

Anche un lavello in ceramica bianca è molto bello e ha molti vantaggi pratici oltre al suo design accattivante. È il più apprezzato per la sua estrema resistenza alle alte temperature. Non c'è da stupirsi, questo materiale viene cotto a temperature che raggiungono i 1200°C! Può quindi resistere facilmente al versamento involontario di olio bollente o all'appoggio di una padella calda.

Un altro vantaggio è la resistenza ai detergenti aggressivi, agli acidi e agli alcali. Infine, ma non meno importante, va detto che i lavandini in ceramica subiscono l'usura molto più lentamente di altri materiali. Non dovrete quindi preoccuparvi di graffi e macchie antiestetiche.

 

Non puó mancare un rubinetto da cucina di qualitá!

Mentre il lavello dovrebbe essere semplice nella forma, per facilitarne la manutenzione, scegliete il miscelatore a seconda del design piú interessante. A un cucina in stile provenzale sono adatti rubinetti da lavello in stile tradizionale retrò. Ottimi sono anche miscelatori da cucina a manopole con finitura ottone, rame, bronzo o cromo. 

provence kuchyně

 

Circondatevi di accessori con una storia

Gli accessori sono molto importanti in questo caso. Senza di essi, sarebbe impossibile arredare una cucina in stile provenzale. E quali scegliere? I migliori sono, naturalmente, quelli fatti in materiali naturali - portafoto e cornici di legno, ciotole e cesti di vimini, scatole per il vino, vasi per le erbe in ceramica e così via. Potete anche fare uso di utensili come pentole e palette, che possono stare bene su un comodo supporto. I tessuti devono essere di cotone e lino in colori naturali o con il suddetto motivo floreale. 

Non bisogna dimenticare i fiori e le erbe vive. In cucina, i mazzi di erbe, specialmente quelle mediterranee, non andranno certo sprecati, poiché non solo hanno una funzione estetica, ma hanno anche un buon profumo e possono essere usati in cucina. Proprio come facevano le nostre nonne. Possiamo decorare il tavolo da pranzo con un bel vaso di fiori recisi e il davanzale con profumata lavanda.

Un'altra caratteristica delle cucine provenzali sono gli oggetti che una volta erano di uso comune ma che sono stati sostituiti da tecnologie più recenti, come il mortaio, il vecchio macinino da caffè, le bilance a vassoio e così via. Accentuano l'atmosfera rustica della cucina con la storia che raccontano. Come una mensola piena di tazzine che sono le ultime rimaste nel set - possono essere un po' malconce, ma sono ancora belle.

Le cucine in stile provenzale sono ideali per le anime romantiche!

Prodotti correlati

440,71 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
376,34 € IVA inc.
Disponibili 3 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
166,57 € IVA inc.
Avvio spedizione solitamente entro 24 giorni lavorativi
297,31 € IVA inc.
Disponibili 20 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
70,15 € IVA inc.
Disponibili > 100 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
138,56 € IVA inc.
Disponibili 2 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
88,99 € IVA inc.
Disponibile presso il fornitore
Torna su