Salta al contenuto principale

I vari tipi di riscaldamento – come funzionano e di quali accessori necessitano

  • 23 mar 2022

Il termoarredo moderno, solitamente impiegato in bagno, unisce la funzione del termosifone con quella di un pratico scaldasalviette, o per asciugare indumenti. Oggigiorno se ne vendono di tutti i tipi. Si differenziano per dimensioni, prestazioni e, ultimo ma non meno importante, il design. Le tipologie di base del riscaldamento sono elettrico, centralizzato e combinato.

Il termoarredo moderno, solitamente impiegato in bagno, unisce la funzione del termosifone con quella di un pratico scaldasalviette, o per asciugare indumenti. Oggigiorno se ne vendono di tutti i tipi. Si differenziano per dimensioni, prestazioni e, ultimo ma non meno importante, il design. Le tipologie di base del riscaldamento sono elettrico, centralizzato e combinato.

 

Riscaldamento elettrico

Vytápění_elektrické.png

 

 

È una soluzione abbastanza comune oggigiorno, spesso sotto forma di scaldasalviette da bagno, i cui tubi sono riempiti di liquido. Questo può essere acqua distillata o fluido per il trasferimento del calore anti-corrosivo e antigelo. Oltre ai semplici scaldasalviette elettrici, ce ne sono di modelli piú sofisticati, con un termostato grazie al quale l'utente può selezionare la temperatura desiderata. Gli scaldasalviette sono disponibili in interessanti varianti di design.

 

Prerequisiti per l'utilizzo del riscaldamento elettrico:

  • occorre una presa elettrica nelle vicinanze

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento di tipo elettrico

Vantaggi:

  • facile funzionamento
  • possibilità di riscaldare e regolare la temperatura nella stanza durante i periodi dell'anno quando la fonte di riscaldamento centrale non è in funzione
  • funzionamento silenzioso
  • minore costo di acquisto

Svantaggi:

  • non efficace in locali ampi

Accessori disponibili:

  • resistenza elettrica (di potenza uguale o simile a quanto riportato nelle specifiche del termoarredo selezionato)
  • tappo da 1/2“per radiatori
  • appendini e ganci per asciugamani
  • interruttore termostatico o a timer

 

Riscaldamento centralizzato

L'elemento centrale è la caldaia che riscalda l'acqua. Questa é distribuita tramite tubazioni fino al radiatore. L'acqua si raffredda poi gradualmente, trasferendo il calore all'aria nei pressi dello scaldasalviette, il quale, a sua volta, riscalda gradualmente tutta la stanza. Con il riscaldamento centralizzato, la temperatura può essere controllata manualmente o da una valvola termostatica.

Prerequisiti per l'utilizzo del riscaldamento centralizzato:

  • occorre che vi sia, nell’abitazione, un sistema di riscaldamento preesistente, poiché ad esso si collega il termoarredo

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento centralizzato:

Vantaggi:

  • il calore si trasferisce  dal radiatore alla stanza con poche perdite durante il trasferimento
  • facile manutenzione
  • alto comfort

Svantaggi:

  • non riscalda fuori stagione
  • impegnativo in caso di guasti

Accessori disponibili:

  • set di valvole di collegamento (manuali o con testina termostatica)

 

      Ústřední topení    Ústřední topení    Ústřední topení

      Ústřední topení    Ústřední topení


Riscaldamento combinato

Questa tipologia puó essere utilizzata sia per il riscaldamento ad acqua calda che per quello individuale, tramite resistenza elettrica. Nella stagione fredda, l'utente può quindi utilizzare il riscaldamento centrale come fonte di calore. In estate, si puó fare affidamento su una fonte di calore elettrica. In questo modo, la temperatura della zona bagno può essere aumentata facilmente e rapidamente.

Prerequisiti per l'utilizzo del riscaldamento combinato:

  • collegamento al sistema di riscaldamento dell'abitazione o tramite resistenza elettrica (devono essere soddisfatte le condizioni di entrambe le modalitá di collegamento)
  • radiatore con collegamento centrale: è necessario un kit per il collegamento centrale. Se la resistenza elettrica può essere collegata tramite una valvola, si utilizza una valvola combinata. Se questa è collegata separatamente allo barra di supporto, occorre utilizzare una valvola convenzionale
  • radiatore con collegamento laterale: occorre un kit per il collegamento laterale. È necessaria una valvola combinata, manuale o con testina termostatica

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento combinato

Vantaggi:

  • funzionamento efficiente durante tutto l'anno

Svantaggi:

  • installazione impegnativa
  • costi iniziali elevati, ossia il costo delle attrezzature

Accessori disponibili:

  • resistenza elettrica
  • raccordi a morsetto

 

Valvola combinata: manuale o con testina termostatica

Valvola manuale: con essa l’utente regola la temperatura manualmente

Valvola con testina termostatica: il suo scopo è quello di prevenire un riscaldamento eccessivo e quindi risparmiare calore e denaro. È composta da una parte metallica (la valvola, che è fissata nel tubo) e da un elemento di comando. Come la valvola manuale, la valvola termostatica deve essere collegata all'ingresso dell'acqua calda del radiatore. Il comando puó essere di vari tipi - una ghiera di controllo, una testina termostatica graduata o, per l'utente esigente, un dispositivo digitale di controllo a distanza.




        Kombinované vytápění     Kombinované vytápění   

        Kombinované vytápění     Kombinované vytápění

Prodotti correlati

161,79 € IVA inc.
Disponibili 5 pz
Avvio spedizione Martedì 6. 12.
271,56 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione Martedì 6. 12.
251,89 € IVA inc.
Disponibili 2 pz
Avvio spedizione Martedì 6. 12.
175,38 € IVA inc.
Disponibile presso il fornitore
175,38 € IVA inc.
Disponibile presso il fornitore
227,25 € IVA inc.
Disponibile presso il fornitore
127,57 € IVA inc.
Disponibili 1 pz
Avvio spedizione Martedì 6. 12.
251,89 € IVA inc.
Disponibili 2 pz
Avvio spedizione Martedì 6. 12.
Torna su