Salta al contenuto principale

La siepe è associata alla creazione di un confine. Il più delle volte, viene utilizzata per delimitare il territorio o come barriera naturale alla curiosità dei vicini. Tuttavia, è possibile utilizzare la siepe anche come spettacolare rinascita del giardino. Come fare?

 

Lavorare con lo spazio

Scegliendo gli arbusti giusti per la vostra siepe, offrirete al vostro giardino una nuovo modo per trasformarsi. Una siepe non significa "solo" un filare di tassi o carpini. Non è nemmeno necessario che sia "solo" verde. Al contrario, può essere una vera e propria opera d'arte che cresce con le vostre cure, creando al tempo stesso elementi particolarmente interessanti nel giardino. Molto spesso, il principio della siepe viene utilizzato anche per dividere visivamente il giardino in quanto tale (separandolo dell’orto) o per "nascondere" qualcosa che potrebbe non essere visibile a prima vista (compost).

Tuttavia, una siepe presenta altri vantaggi. Mentre i muri di cemento e le recinzioni solide bloccano l'aria e di conseguenza surriscaldano fastidiosamente il giardino e il terreno, una siepe mantiene un flusso d'aria sano e, quindi, un'atmosfera più piacevole e salutare.

Prima di iniziare a creare, pianificate

shutterstock_1416331361.jpg

Prima di intraprendere un progetto "Come avviare una siepe", pensate a quale sia il suo scopo e cosa vi aspettate da essa. Valutate se servirà a delimitare la proprietà, a separare una certa parte del giardino o a creare una barriera antirumore. È inoltre importante considerare se la siepe sarà sempreverde o fiorita. E quali sono le piante adatte per una siepe?

Le piante più comuni utilizzate per le siepi sono il tasso, il ginepro o l'abete rosso. Per le piante da fiore si può puntare sul lillà o sul viburno, ma anche le ortensie sono bellissime. Per le versioni di siepe basse si utilizza la lavanda o la salvia.

Come si crea una siepe?

Come primo passo, verificate se esiste un'ordinanza locale che regola l'aspetto della siepe, ad esempio la distanza della siepe dal confine della proprietà. La distanza minima dalla proprietà confinante è di 1,5 metri. Se le piante invadono la proprietà di un vicino, questi ha il diritto, per legge, di intervenire "con parsimonia" su quella parte dell’arbusto. Da chiedersi è che tipo di relazioni avete, e se l’intervento del vicino non rovinerà i vostri molti anni di lavoro... 

Anche la distanza tra le singole piante è un parametro importante, legato all'altezza finale della recinzione. Se si prevede un'altezza della siepe superiore a 3 metri, è necessario creare una distanza maggiore (di solito 0,7-1 metro). L'altezza standard (media) delle siepi si basa su una distanza di circa 0,6 metri. Per le siepi ornamentali basse sono sufficienti 0,3-0,5 metri.

Qual è il momento giusto per piantare?

Qual è invece il momento meno opportuno per creare una siepe? Dipende sempre dalla pianta, ma in generale possono essere piantate durante tutta la stagione di crescita. Attrezzi da giardino di buona qualità sono sicuramente adatti alla semina. Se avete optato per arbusti a foglia caduca, vi occorrerá anche un rastrello.

Anche il terreno deve essere preparato prima della semina. Alcuni tipi richiedono un investimento in un substrato nutriente o compost. È necessario prevedere un concimazione e annaffiatura regolari. È possibile utilizzare pratici sistemi di irrigazione, per una comoda annaffiatura. Se l'accesso all'acqua è più remoto, apprezzerete anche un sofisticato avvolgitubo.

Quando tagliare la siepe

shutterstock_2117587082.jpg

Se si sceglie una siepe arborea, è necessario tagliarla regolarmente. La prima potatura segue subito dopo la messa a dimora. Quando invece potare le siepi che che avete da piú tempo? Il periodo migliore è inizio primavera (solitamente aprile) e poi il periodo da giugno ad agosto. Questo perché i rametti devono avere la possibilità di asciugarsi e la maglia di maturare. Si consiglia di tagliare la siepe nei giorni in cui è nuvoloso e le temperature sono più basse. Il momento ideale è la prima mattina o la sera presto. Per una perfetta manutenzione, sono adatti i tagliasiepi, sia quelli manuali (ad esempio Fiskars) che elettrici. Se la vostra siepe è più alta, gradirete anche un tagliasiepi telescopico Fieldmann.

Prodotti correlati

50,98 € IVA inc.
Disponibili 17 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
29,74 € IVA inc.
Disponibili > 100 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
57,97 € IVA inc.
Disponibili > 100 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
23,79 € IVA inc.
Disponibili 2 pz
Avvio spedizione il giorno successivo
262,48 € IVA inc.
Avvio spedizione solitamente entro 9 giorni lavorativi
Torna su